Il consigliere regionale del Gruppo VERDI, Marco Moruzzi, ha espresso soddisfazione per la decisione del Comune di Ancona di garantire l'assenza di cibi transgenici dalle mense scolastiche

Il Comune di Ancona ha provveduto ad applicare le norme previste da una legge regionale di cui è stato il promotore e primo firmatario il consigliere, Marco Moruzzi. Questa legge regionale, n. 9 del 23 febbraio 2000 "Norme in materia di consumo di prodotti geneticamente modificati nelle mense scolastiche, negli ospedali e nei luoghi di cura", ha creato un precedente a livello nazionale ed europeo.
Per ora solo la Regione Toscana ha approvato, recentemente, un analogo provvedimento. In molte altre regioni sono state presentate proposte di legge con l'intento di far approvare dai rispettivi nuovi Consigli regionali una legge che vieti la somministrazione nelle mense pubbliche di prodotti contenenti organismi geneticamente modificati.
Il Consigliere Moruzzi ha dichiarato che poiché "non conosciamo gli effetti dei cibi transgenici sull'ambiente e sulle persone è bene tutelare i consumatori da consumi accidentali, garantendo la libertà di scelta .
Dopo le ben note vicende delle mense scolastiche del Comune di Ancona, che in passato ha visto sacrificare la qualità dei prodotti a favore del risparmio economico, questa scelta di introdurre cibi biologici segna una inversione di tendenza".
"Voglio ricordare", ha dichiarato il Consigliere Moruzzi, "che la L.R. 9/2000 introduce anche l'obbligo di far conoscere ai consumatori dei cibi preparati nelle mense pubbliche la provenienza dei prodotti. Questo obbligo è uno strumento fondamentale per valutare la qualità dei cibi destinati ai bambini. e conseguentemente si apre uno spazio per tante aziende e strutture produttive agricole marchigiane per entrare con i loro prodotti di qualità nella refezione scolastica marchigiana. Il consumatore marchigiano ha capito l'importanza di consumare i prodotti della propria terra e non è un caso che i cibi transgenici in circolazione siano esclusivamente quelli importati o quelli fabbricati con materie prime provenienti dall'estero."

[Alimentazione Naturale ] [Agricoltura Biologica] [Medicina Alternativa] [Ambiente e Benessere] [Agriturismo] [Inquinamento]
[Parchi Regionali] [Il Mare] [Energia Pulita] [OGM][Comuni Transgenici] [News] [Unione Europea] [Leggi Regionali] [Fiere e Mercati]
[Convegni e Congressi] [News per le Imprese] [Verdi Regione Marche] [AgriNEWS] [Links] [HOME]