Risoluzione sull'Api di Falconara

IL CONSIGLIO REGIONALE
Considerato che dopo l'incidente all'API di Falconara del 25 agosto 1999, il Consiglio regionale e numerose amministrazioni locali si sono pronunciate contro il rinnovo della concessione alla Raffineria di Falconara;
Considerato che nel corso della precedente legislatura era stato avviato, d'intesa con il Ministero dell'Ambiente, un processo per il miglioramento della sicurezza degli impianti soggetti alla direttiva Seveso ed uno studio per la riconversione dell'intera area a rischio;
Considerato che il proseguimento di tali impegni Ŕ parte essenziale del programma dell'attuale Governo regionale;
Visto il Decreto Ministeriale del 15/10/98 con il quale si rinnova per venti anni la concessione alla SocietÓ API - Raffineria di Ancona per l'esercizio dello stabilimento di Falconara Marittima
IMPEGNA LA GIUNTA REGIONALE A CHIEDERE
1) al Ministero dell'Industria la revoca del Decreto del Ministereo dell'Industria del 15 ottobre 1998.
2) a ricorrere al TAR e ad opporsi contro il suddetto decreto dell'Industria per garantire il rispetto della volontÓ delle autonomie locali e per non inficiare le procedure collegate alla dichiarazione di Falconara come zona ad alto rischio di crisi ambientale.
ESPRIME PREOCCUPAZIONE per gli alti livelli di inquinamento acustico che si sono registrati durante la fase di prova della nuova centrale Turbogas e
RITIENE NECESSARIA
alla luce delle sollecitazioni dei cittadini, che citano la pi¨ recente letteratura scientifica in materia, una verifica tecnica sulle emissioni del previsto impianto di abbattimento degli ossidi di azoto per constatare se vi sono dispersi nell'ambiente altre sostanze inquinanti, quali metalli pesanti, ammoniaca, ecc., nocive alla salute dei cittadini.

[Alimentazione Naturale ] [Agricoltura Biologica] [Medicina Alternativa] [Ambiente e Benessere] [Agriturismo] [Inquinamento]
[Parchi Regionali] [Il Mare] [Energia Pulita] [OGM][Comuni Transgenici] [News] [Unione Europea] [Leggi Regionali] [Fiere e Mercati]
[Convegni e Congressi] [News per le Imprese] [Verdi Regione Marche] [AgriNEWS] [Links] [HOME]