AYURVEDICA
   
 

STORIA
Deriva dalla tradizione religiosa indiana di oltre 4000 anni fa, dall’Atharva-Veda, una delle quattro scritture sacre dell’induismo.
Nel II e III secolo d.C. vennero elaborati due trattati medici cioè il Charaka Samhita ed il Sushruta Samhita, ancora oggi in uso
Oggi viene insegnate in moltissime università indiane attraverso un corso di studi della durata di sei anni.

PRINCIPI TEORICI
L’uomo e l’universo sono costituiti da 5 elementi fondamentali : terra, acqua, fuoco, aria, etere.
A seconda della combinazione fra loro si generano tre tipi di energie o umori principali (dosha) che determinano la costituzione di ciascun individuo :
Vata, Kapha, Pitta (tridosha)

I tridosha sono alla base di tutte le funzioni biologiche, psicologiche e fisiopatologiche del corpo, dello spirito e della coscienza, e ciascuna di esse predomina dalla nascita. Il loro squilibrio causa la malattia.

Vata regola azione e comportamento, linguaggio, udito, appetito, eliminazione. Pitta regola digestione e metabolismo. Kapha regola articolazioni, movimento ed emozioni

INDICAZIONI TERAPEUTICHE
- prevenzione
- ogni patologia

   


[Alimentazione Naturale ] [Agricoltura Biologica] [Medicina Alternativa] [Ambiente e Benessere] [Agriturismo] [Inquinamento]
[Parchi Regionali] [Il Mare] [Energia Pulita] [OGM][Comuni Transgenici] [News] [Unione Europea] [Leggi Regionali] [Fiere e Mercati]
[Convegni e Congressi] [News per le Imprese] [Verdi Regione Marche] [AgriNEWS] [Links] [HOME]