RIFLESSOLOGIA PLANTARE

   
 

STORIA

Nel 2700 a.C., nel capitolo del Nei Jing, il più antico trattato di medicina cinese, si parla del massaggio riflesso del piede, come anche nelle riserve Indiane. Nei primi anni del ‘900 un medico americano, Fitzgerald, sviluppò una terapia delle zone riflesse. PRINCIPI TEORICI
Sulle piante dei piedi sono proiettati tutti gli organi e le funzioni del corpo in dieci zone o canali di energia che dalla testa scendono fino alle piante dei piedi dove si trovano migliaia di terminazioni nervose oltre che le terminazioni di molti meridiani energetici. Il massaggio stimola la circolazione di energia provocando una generale rivitalizzazione dell’organismo determinando un naturale processo di autoguarigione. Ha nel contempo un valore diagnostico.

INDICAZIONI TERAPEUTICHE
- Dolori e patologie articolari
- Patologie digestive, mestruali, stress, allergia
- Malattie cardiache e circolatorie

Controindicazioni : micosi, ulcere, varici e flebiti.

 

   


[Alimentazione Naturale ] [Agricoltura Biologica] [Medicina Alternativa] [Ambiente e Benessere] [Agriturismo] [Inquinamento]
[Parchi Regionali] [Il Mare] [Energia Pulita] [OGM][Comuni Transgenici] [News] [Unione Europea] [Leggi Regionali] [Fiere e Mercati]
[Convegni e Congressi] [News per le Imprese] [Verdi Regione Marche] [AgriNEWS] [Links] [HOME]