Sostegno e soddisfazione del Gruppo Regionale dei Verdi al ricorso del WWF contro la delibera regionale n. 1685/2000 che esclude dalla procedura di valutazione di impatto ambientale (Via) il progetto dell'asse attrezzato di Ancona

NEWS
Gruppo Verdi Consiglio Regionale delle Marche

L'asse attrezzato, che nel progetto viene denominato "Raccordo autostradale tra il casello di Ancona sud ed il porto", lascerà per la città di Anconaun "segno indelebile". L'opera è enorme ed ha una tipologia particolare (lunghezza totale circa 11 Km, quattro corsie, una parte in sopraelevata di circa m. 750 con piloni che arriverranno ad un'altezza dal suolo di circa 15 m. ai quali vanno aggiunti altri 5 m. per i pannelli antirumore), interesserà anche i quartieri di Montirozzo, Vallemiano e tutta la zona tra via De Gasperi-Piazzale Europa- Via Lotto- Via Macerata. Il tratto che collegherà Via Marchetti a Vallemiano, 2° stralcio del 1° lotto, è stato escluso dalla Valutazione dell'Impatto Ambientale regionale con delibera n.
1658 del 1.8.2000.
Il gruppo regionale dei VERDI si dichiara contrario alla delibera di Giunta perchè:
- non valuta dettagliatamente tutti i diversi aspetti dell'impatto sull'ambiente come quello visivo, paesaggistico, sonoro, chimico, ecc. che devono essere fatti conoscere e discussi con i cittadini interessati e ciò è possibile solo attraverso la procedura del VIA;
- non tiene minimamente conto della petizione popolare con la quale si chiedeva al Comune di far sottoporre alla Valutazione dell'Impatto Ambientale l'Asse Attrezzato;
- la Regione valuta l'opera solo per stralci, in questo caso di circa m.1.500, e non tiene in nessuna considerazione l'insieme del progetto che è di circa 11 Km., di cui una parte già costruita, una in galleria, un'altra in sopraelevata ed alcuni tratti a raso.
- mentre la Regione sta effettuando la VIA anche per gli impianti eolici che alcuni comuni vogliono realizzare sui pascoli dell'Appennino, è inaccettabile che per una autostrada che attraverserà la città si ricorra a stratagemmi per evitarla.
Il Capogruppo dei Verdi in Consiglio Regionale Moruzzi dichiara "E' vero che il Comune ha fatto alcune assemblee popolari per discutere con i cittadini le conseguenze della costruzione dell'ASSE, ma in questi incontri non è mai stato illustrato il progetto e il suo impatto sull'ambiente e sulla città. Si è parlato quasi esclusivamente dell'indennizzo da corrispondere ai proprietari delle case che dovranno essere abbattute ed espropriate per far posto all'asse.
Moruzzi dichiara inoltre: "Da circa venti anni sosteniamo una battglia contro l'Asse Attrezzato. Ho contestato, in passto, anche certe scelte del Comune di Ancona come quella di trasformare, nel quartiere Montirozzo, un'area dstinata a "verdi pubblico" in zona residenziale, preferendo costruire nuove abitazioni invece di lasciare, lungo il tracciato dell'asse, verde e piante per ridurre l'inquinamento. Mi auguro che il 6 dicembre il TAR, in occasione della discussione della delibera di Giunta n. 1685/2000, sospenda l'esecutività della delibera stessa, annullando un precedente con il quale si vanificano le norme sulla Valutazione dell'Impatto Ambientale".

ARCHIVIO NEWS
I Verdi invitano i sindaci dei comuni marchigiani ad usare il Biodiesel prendendo esempio dal Comune di Monsano
Task Force promossa dai Verdi regionali ai rappresentanti dei consumatori e allevatori sull'emergenza BSE
Carne marchigiana nei nostri piatti - Stop alla B.S.E
Sostegno e soddisfazione del Gruppo Regionale dei Verdi al ricorso del WWF contro la delibera regionale n. 1685/2000 che esclude dalla procedura di valutazione di impatto ambientale (Via) il progetto dell'asse attrezzato di Ancona
Impegno a trasformare in divieto definitivo la sospensione delle licenze a vigne geneticamente modificate (O.G.M.)
TRIGLIA PAZZA? - Una guida ai prodotti ittici sulla nostra tavola

[Alimentazione Naturale ] [Agricoltura Biologica] [Medicina Alternativa] [Ambiente e Benessere] [Agriturismo] [Inquinamento]
[Parchi Regionali] [Il Mare] [Energia Pulita] [OGM][Comuni Transgenici] [News] [Unione Europea] [Leggi Regionali] [Fiere e Mercati]
[Convegni e Congressi] [News per le Imprese] [Verdi Regione Marche] [AgriNEWS] [Links] [HOME]