ARRETRATI


Cerca nel Sito


 

 

 

Agrinews ottobre 2001

1) PROROGA SCADENZE DOMANDE REG. 2078
2) FATTORIE DIDATTICHE
3) A FINE MESE IL TERMINE PER LA PRESENTAZIONE PROGETTI "TETTI FOTOVOLTAICI"
4) SQUILIBRI NELL'USO DEI FONDI DEL PIANO SVILUPPO RURALE, LA TERZA COMMISSIONE CONVOCA ASSESSORE E DIRIGENTI PER APPROFONDIRE
5) ENTRO FINE ANNO NUOVO BANDO PER LE ENERGIE ALTERNATIVE
6) INQUINAMENTO LUMINOSO LA PROPOSTA DI LEGGE IN COMMISSIONE TERZA
7) LEGGE REGIONALE SULL'AGRICOLTURA BIOLOGICA APPROVATA IN COMMISSIONE

1) con Delibera del 2 ottobre u.s. la Giunta Regionale ha prorogato al 30 aprile 2002 la presentazione delle domande per la conferma annuale dei contributi relativi al Reg.2078/92. La scadenza riguarda tutti coloro che avevano già utilizzato il regolamento negli anni passati, mentre le domande per biologico e basso impatto ambientale per le nuove superfici vanno presentate nell'ambito del Piano di Sviluppo Rurale.

2) Istituito un elenco regionale delle fattorie didattiche, riservato a tutte le aziende agricole che intendono svolgere delle attività nel settore educativo-scolastico. Le domande verranno acolte fino al 15 gennaio 2002.

3) scade a fine mese il termine per la presentazione all' assessorato industria della Regione Marche delle domande per ricevere contributi per la realizzazione di impianti fotovoltaici di piccola dimensione. I fondi disponibili ammontano a 1.500.000.000. Su greensite il testo del bando.

4) la terza commisione del Consiglio Regionale delle Marche dopo aver preso visione del primo consuntivo sulle domande pervenute per il Piano di Sviluppo Rurale e dopo aver ascoltato le organizzazioni agricole e l'assessore competente, ha deciso un approfondimento con la convocazione dei dirigenti dei Servizi Decentrati Agricoltura ed i responsabili dei procedimenti istruttori delle pratiche di contributo.
I dati forniti dall'assessorato evidenziano che su tutte quattro le misure più importanti (piani di miglioramento aziendale, premi giovani, agriturismo ed agroindustria) alla provincia di Ascoli Piceno finiscono il 43% delle risorse regionali, mentre in passato si era sembre verificata una più equilibrata ripartizione delle risorse tra tutte le provincie della Regione.
Anomala, rispetto al resto della Regione, anche la percentuale di domande accolte rispetto a quelle pervenute.
Di fonte a questi dati ed alle obiezioni provenienti da tante aziende agricole che hanno denunciato disparità di trattamento tra provincie e presentato ricorsi in tal senso la Commissione non ha condiviso le scelte fatte, decidendo di effettuare un approfondimento sulla vicenda che ha sollevato seri malumori nel mondo agricolo.
E' stata anche richiesta la sospensione della Delibera con cui la Giunta aveva previsto di prelevare fondi comunitari destinati alle prossime annualità del PSR per poter pagare la gran parte delle domande pervenute, lasciando senza copertura tutte quelle oggetto di ricorso e quelle della seconda scadenza 2001 cghe sarebbero state inserite in una graduatoria a parte.

5) Entro la fine dell'anno la Regione emanerà un bando per la realizzazione da parte di privati di progetti per la produzione di energia alternativa ed il contenimento dei consumi energetici, ai sensi dell'articolo 25 della L.R. 32/99.
Oltre 3,8 miliardi così destinati: 1.334.000.000 (con contributi del 25%) per aziende dei settori industriale, artigianale, terziario ed agricolo per l'uso razionale e la riduzione dei consumi di energia sia elettrica che termica; 2.170.000.000 (con contributi del 30%) per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili quali idraulica, eolica, biomasse, biogas, fluidi in pressione su progetti di almeno 200 Kw; 330.000 (con contributi del 35%) per l'installazione di pannelli solari termici per progetti di almeno 8 mq.

6) Nella prossima seduta della terza commissione consiliare del Consiglio Regionale inizierà la discussione della proposta di legge sull'inquinamento luminoso presentata da Marco Moruzzi e numerosi consiglieri regionali della maggioranza. Il 13 ottobre si è svolta la giornata nazionale contro l'inquinamento luminoso, con numerose iniziative in ogni parte d'Italia.

7) Approvata in 3° Commissione (relatore Marco Moruzzi) la proposta di legge che integra la legge regionale sull'agricoltura biologica. Sono stati rafforzati i contenuti relativi all'incentivazione dei prodotti biologici nelle mense scolastiche e negli ospedali (anche se non nella misura richiesta dalla mozione fatta approvare in Consiglio Regionale dai Verdi alcuni mesi fa, a causa del mancato incremento da parte della Giunta delle disponibilità finanziarie di questa legge) e sono stati previsti nuovi aiuti per le piccole aziende agricole biologiche, condotte da agricoltori a titolo principale, che venivano escluse che venivano escluse dai benefici del Piano di Sviluppo Rurale.


Agrinews è la newsletter di Greensite il sito web del consigliere regionale dei Verdi delle Marche Marco Moruzzi.