Ai produttori di Vino

Come certamente saprete, nei giorni scorsi al Consiglio dei Ministri Europei dell'Agricoltura, c'è stato il tentativo di far passare la modifica della direttiva sulla commercializzazione dei materiali di moltiplicazione vegetativa della vite, peraltro già approvata al Parlamento Europeo, senza nemmeno l'obbligo di indicarlo in etichetta.

Attraverso un appiglio formale, il Ministro per le Politiche Agricole, Alfonso Pecoraro Scanio, è riuscito a far rinviare la discussione alla prossima riunione che si terrà a metà dicembre. In questo lasso di tempo, i Verdi lanciano un appello nazionale da sottoporre ai viticoltori.

Vi invio in allegato l'appello, pregandovi di farlo firmare a tutti i produttori in tempi brevi, e di inviarlo poi via fax al Gruppo Consilíare Verdi Marche - 071-2298458.

E' certo che questa evoluzione sú cui alcuni settori della Comunità Europea stanno spingendo, non corrisponde né ad una esigenza né ad una naturale evoluzione del mercato, ma certamente porterà una concorrenza sleale nei confronti dei nostri prodotti.

Mi permetto di chiedervi il massimo impegno per dimostrare che nella nostra Regione è la tipicità associata alla qualità, la linea guida dello sviluppo economico dell'agroalimentare e per tutte le imprese del settore.

Con viva cordialità

Marco Moruzzi – Capogruppo Verdi Regione Marche

P.S.: La discussione è stata poi ulteriormente rinviata a metà gennaio, sono gradite ulteriori sootoscrizioni

 


[Alimentazione Naturale ] [Agricoltura Biologica] [Medicina Alternativa] [Ambiente e Benessere] [Agriturismo] [Inquinamento]
[Parchi Regionali] [Il Mare] [Energia Pulita] [OGM][Comuni Transgenici] [News] [Unione Europea] [Leggi Regionali] [Fiere e Mercati]
[Convegni e Congressi] [News per le Imprese] [Verdi Regione Marche] [AgriNEWS] [Links] [HOME]