SEQUESTRATI 1.500 QUINTALI DI MAIS OGM A CAMERINO

Moruzzi (VERDI) denunciò alla Procure di Macerata e Camerino
la presenza di mais contaminato da OGM nel maceratese.

Moruzzi dichiara: “Senza controlli a tappeto sulle sementi a rischio ogm anche le prossime semine”.


16/12/2003


L’ingente quantitativo, 1.500 quintali, di mais geneticamente modificato sequestrato a Camerino su ordine della Procura della Repubblica di Camerino dal Corpo Forestale dello Stato, purtroppo conferma che l’allarme lanciato dal Verdi delle Marche alla fine del mese di luglio era fondato e che gli ettari di mais Ogm erano molti di più di quanto le indagini avessero riscontrato in un primo momento.
Avevamo denunciato che era in atto una strategia delle multinazionali per diffondere in maniera illecita le sementi OGM all’insaputa degli ignari coltivatori e in data 16.09.2003 avevamo presentato un particolareggiato esposto alla procura della Repubblica di Macerata e Camerino con il quale richiedevamo l’esecuzione di accurati controlli nel territorio per accertare la presenza di campi di mais ogm poiché ci risultava la vendita di sementi contaminate da ogm della ditta Pioneer.
I Verdi esprimono soddisfazione per l’attività svolta dall’Autorità di controllo e dalla Magistratura e rilanciano, ancora una volta, la necessità che nei prossimi mesi tutte le sementi messe in vendita vengano preventivamente sottoposte ad analisi di controllo.
Attualmente nessuna norma impone questo regime di controllo, ma vige il divieto di coltivazione di piante transgeniche.
I Verdi sollecitano l’immediata approvazione della legge da loro presentata e cui si è di recente aggiunta una proposta di legge della Giunta regionale di analogo contenuto.

Marco Moruzzi
Capo Gruppo Verdi
Consiglio Regionale delle Marche






[Alimentazione Naturale ] [Agricoltura Biologica] [Medicina Alternativa] [Ambiente e Benessere] [Agriturismo] [Inquinamento]
[Parchi Regionali] [Il Mare] [Energia Pulita] [OGM][Comuni Transgenici] [News] [Unione Europea] [Leggi Regionali]
[Fiere e Mercati]
[Convegni e Congressi] [News per le Imprese] [Verdi Regione Marche] [AgriNEWS] [Links] [HOME]