Subito via l'amianto da tutte le scuole,
un voto del Consiglio Regionale

Nel corso della discussione, in Consiglio Regionale, dell'atto amministrativo sui criteri per l'erogazione dei finanziamenti per il piano di edilizia scolastica è stato approvata la modifica proposta da Moruzzi, D'Angelo (Verdi) Procaccini (PDCI) Benatti, Ascoli (Democratici) che individua come prioritario il finanziamento di progetti per l'eliminazione del rischio amianto dalle scuole. Dal 1965 la comunità scientifica ha confermato gli effetti cancerogeni dell'amianto, rischi che hanno portato all'emanazione della Legge 257/93 che ha messo fuori legge questo prodotto per qualsiasi uso. Le malattie derivanti dall'inalazione di fibre di amianto compaiono anche a distanza di 15 anni, poichè alcune tipologie di fibre rimangono nei polmoni a tempo indeterminato. Anche dosi straordinariamente piccole ci possono esporre a gravissimi rischi. Sulla scorta di tali considerazioni il Consiglio Regionale ha voluto richiamare i Comuni e tutti gli altri Enti Locali proprietari di immobili scolastici ad accelerare il processo di eliminazione dell'amianto per non esporre ulteriormente gli studenti a questa sostanza cancerogena. Il Consiglio ha anche approvato un ordine del giorno (a firma degli stessi proponenti la modifica dell'atto amministrativo) che invita i comuni a presentare progetti di risanamento di scuole, asili, Istituti di ogni ordine e grado che la Giunta Regionale dovrà inserire tra gli interventi finanziati per il 2000/2001. Il capogruppo dei Verdi Marco Moruzzi ha dichiarato: "Quella dell'amianto è un'emergenza dimenticata perchè scomoda, questo prodotto ha avuto una capillare diffusione nel territorio in cui viviamo. Eliminarlo richiede anni di impegnativa e costante bonifica degli ambienti di vita e di lavoro. Con l'approvazione della nostra proposta Comuni ed Enti Locali proprietari degli edifici scolastici saranno finanziati prioritariamente. La tutela della salute degli studenti è una esigenza primaria, non dimentichiamoci che le nuove generazioni trascorrono gran parte del loro tempo nella scuola e questa non può non essere salubre e sicura".


[Alimentazione Naturale ] [Agricoltura Biologica] [Medicina Alternativa] [Ambiente e Benessere] [Agriturismo] [Inquinamento]
[Parchi Regionali] [Il Mare] [Energia Pulita] [OGM][Comuni Transgenici] [News] [Unione Europea] [Leggi Regionali] [Fiere e Mercati]
[Convegni e Congressi] [News per le Imprese] [Verdi Regione Marche] [AgriNEWS] [Links] [HOME]